venerdì, ottobre 17, 2014

Michael Mc Gear - Mc Gear



GLI INSOSPETTABILI è una rubrica che scova quei dischi che non avremmo mai pensato che... Dopo Masini, Ringo Starr, il secondo dei Jam, "Sweetheart of the rodeo" dei Byrds, Arcana e Power Station, "Mc Vicar" di Roger Daltrey, "Parsifal" dei Pooh, "Solo" di Claudio Baglioni, "Bella e strega" di Drupi, l'esordio dei Matia Bazar e quello di Renato Zero del 1973, i due album swing di Johnny Dorelli, l'unico dei Luna Pop," I mali del secolo" di Celentano, "Incognito" di Amanda Lear, "Masters" di Rita Pavone, Julian Lennon, Mimmo Cavallo con "Siamo meridionali"e i primi due album dei La Bionda di inizio 70's, il nuovo album dei Bastard Son of Dioniso, "Black and blue" dei Rolling Stones, Maurizio Arcieri e al suo album "prog" del 1973 "Trasparenze", Gianni Morandi e "Il mondo di frutta candita", il terzo album degli Abba, "666"degli Aphrodite's Child, la riscoperta di Gianni Leone in arte Leonero, il secondo album di Gianluca Grignani, Donatella Rettore e il suo "Kamikaze Rock 'n' Roll Suicide", Alex Britti e "It.Pop", le colonne sonore di Nico Fidenco , il primo album solista dell'e Monkees, Davy Jones, oggi è l'ora del secondo album di MIKE MCGEAR ovvero il fratellino di PAUL MCCARTNEY (che produce, compone e suona nel disco).

Le altre puntate de GLI INSOSPETTABILI qui:
http://tonyface.blogspot.it/search/label/Gli%20Insospettabili

In pochi ricordano che Paul McCartney ha un fratello.
E che questo fratellino minore ha intrapreso una carriera discografica che diede qualche risultato incoraggiante sotto il nome di Scaffold che nei 60’s ebbero una discreta notorietà e qualche singolo interessante oltre ad un buon numero di album all’attivo.
Poi la carriera solista nei 70’s anche in coppia con McGough (ex Scaffold) che culmina con il secondo album “McGear” del 1974 in cui compare sia nell’incisione che nella produzione e composizione niente meno che il fratello Paul e i Wings al completo !

Nonostante ciò l’album non ebbe particolare successo pur essendo un buon lavoro marcatamente McCartney mid 70’s (“Band on the Run” style per intenderci) tra robusti rock di sapore glam, ballate con il pianoforte in primo piano e dove spesso la voce di Mike sia perfettamente simile a quella del fratellone.
L’impressione è che Paul non si sia troppo sprecato a livello compositivo (firma tutti i brani insieme al fratello) e gli abbia rifilato qualche scarto preso qua o là ma alla fine il risultato è più che godibile, soprattutto per chi ama l’estetica sonora dei Wings tra rock convenzionale con quel (spesso, non sempre) delizioso tocco pop commerciale che rende il tutto così appetibile (vedi il singolo “Leave it” puro Macca sound).
McGear proseguì ancora a fasi alterne la carriera musicale prima di ritirarsi, riprendere il cognome Mccartney e dedicarsi alla fotografia (è l’autore delle foto di copertina dell’album del 2005 di Paul, “Chaos and creation in the backyard”.

Nelle foto: copertina, Paul e Mike e Paul, Mike e papà Jim

24 commenti:

  1. Surprise Surprise..mi piace la cover foto n.1 e le ragazze nell'ultima. Complimenti al mullet di Paul e al frangione del fratellino foto 2
    Quanto alle produzioni "Apple" dei Beatles e seguenti vale sempre l'esaustiva definizione di "the kiss of death"......

    C

    RispondiElimina
  2. Una strage :)...perfino Tymon Dogg amicone di Joe Strummer e futuro collaboratore dei Clash (canta in Sandinista suona in Combat Rock) incise un demo (in cui suonavano Paul McCartney e James Taylor) per un singolo da pubblicare per la Apple ma l'etichetta fallì poco prima.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah! Povero Tymon (che ha scritto e canta una delle piu belle song di Sandinista)..

      Beatles ed ex Beatles dal "bacio mortale" eguagliati solo dal nostro Paolino :)

      C

      Elimina
  3. OT: avete sentito questo brano ? Frank Ocean (dj e producer americano) con Mick Jones e Simonon ?
    https://www.youtube.com/watch?v=7xIv1K7QQDI

    RispondiElimina
  4. Boss alla fine hanno ragione gli Illuminati Sempregiovani del blog a dire che ripetiamo sempre le stesse cose..
    Guarda qui

    http://tonyface.blogspot.it/2014/04/get-back-dischi-da-riscoprire.html

    RispondiElimina
  5. E bè, abbiamo un po' tutti una certa età...e si tende a ripetere le stesse cose

    RispondiElimina
  6. dov'è finito Ciccuttin from Muggiò?

    RispondiElimina
  7. è sempre una delusione vedere come questo blog permetta attacchi a chiunque non si conformi al pensiero dominante, comunque forza e coraggio: come altri prima di me, mi arrendo. trovatevi qualcun altro da prendere per il culo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sembra assolutamente chiaro, se per te non lo fosse, fa nagott

      Elimina
  8. Real WC: fai come credi. Non mi sembra ci siano chissà quali offese o prese per il culo. Ne ho anche un po' piene le palle di gente suscettibile per ogni soffio d'aria "oddio mi sento offeso".
    Se ti va di leggere o commentare sei il benvenuto altrimenti non so che dire, tanti saluti. Qui non si manda via nessuno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ripeto: di alcuni hai ritenuto necessario prendere le difese, di altri no.
      tuo diritto, ci mancherebbe altro, ma che sommato con le solite anonime prese per il culo mi fa sentire del tutto non benvenuto qui. fine.

      Elimina
    2. O forse potresti prenderti un po meno sul serio e continuare ad intervenire accordingly

      Elimina
    3. Qui si parla seriamente e il più delle volte si scazza e si ci si diverte. Se arrivano le offese o i litigi intervengo, censuro, elimino. Se si tratta di puttanate chissenefrega. Siamo tutti adulti, amen. Se qualcuno si diverte così lasciamolo divertire e stop, andiamo avanti e divertiamoci in altra maniera, prima o pos si stuferà, opperbacco !

      Elimina
    4. boh, non credo di prendermi troppo sul serio, visto che ho scelto di firmarmi "The Real WC"

      Elimina
    5. e allora dai, lascia stare e fai i tuoi interventi.
      Conversa con chi ti aggrada e lascia perdere gli altri

      Elimina
    6. Però ribadisco: siamo su un blog in cui la caratteristica principale è l'informalità. Qui non si è mai richiamato i commentatori ad attenersi all'argomento del post, talvolta io stesso sono il primo ad andare OT. Si richiama chi utilizza il blog per il proprio personale campo di battaglia. Se poi qualcuno insiste con frasi infantili di dileggio o presunto tale, amen, ce ne faremo una ragione finchè non diventa troppo invasivo. Avanti !

      Elimina
    7. http://www.icampionidellosport.com/2014/10/carlos-henrique-kaiser-luomo-che-si-finse-calciatore-per-20-anni/

      questo merita davvero un post :-)

      Elimina
    8. me lo ero già segnato :)

      Elimina
  9. per me lo sei. se poi la tua presenza è limitata a guardare se qualche pirla ti prende(rebbe) per il culo fai bene a lasciare.
    Direi che si può tranquillamente andare oltre, ignorare i coglionazzi provocatori e commentare, discutere, dissentire senza farsi troppi problemi. Secondo me.

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails